Vai a sottomenu e altri contenuti

Cittadinanza italiana - ricevimento giuramento

Il cittadino straniero che,avendone i requisiti di legge,intende chiedere la cittadinanza italiana deve rivolgersi alla Prefettura di residenza. Ottenuto il Decreto di concessione della cittadinanza italiana, emesso dal Prefetto o dal Presidente della Repubblica, deve rivolgersi, entro e non oltre 6 mesi, all'Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza, per la prestazione del Giuramento, che darà efficacia alla cittadinanza dal giorno successivo.

L'Ufficio procede a:

  • ricevere il giuramento da parte dell'interessato;
  • trascrivere il Decreto di concessione nei Registri di Cittadinanza;
  • aggiornare la Banca dati informatica
  • trasmettere le comunicazioni di legge agli uffici interessati.

Fase eventuale su richiesta dell'interessato: l'Ufficio provvede alla trascrizione dell'atto di nascita estero,tradotto e legalizzato nelle forme di legge, nei registri di stato civile.

Requisiti

Lo straniero che intenda ottenere la cittadinanza italiana

Costi

-

Normativa

art.1 L.05/02/1992 n.91, Circolare Ministero Interni n.K.28.1. dell'08/04/1991

Documenti da presentare

  • documenti di identità del richiedente
  • decreto di concessione della cittadinanza italiana
  • permesso/carta di soggiorno (limitatamente ai cittadini extracomunitari)

Termini per la presentazione

Come si richiede : Presentandosi personalmente presso l'ufficio Servizi Demografici, il martedì, il giovedì e il venerdì dalle ore 11:00 alle ore 13:00 ed il lunedì e il mercoledì dalle ore 15:30 alle ore  17.00
 

Incaricato

-

Tempi complessivi

Ottenuto il Decreto di concessione della cittadinanza italiana, il Giuramento dovrà essere prestato entro e non oltre 6 mesi, all'Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza.
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto