Vai a sottomenu e altri contenuti

Certificazioni anagrafe

Certificati anagrafici e di stato civile

I certificati anagrafici sono rilasciati dal Comune di residenza e attestano le risultanze delle iscrizioni nell'anagrafe della popolazione residente (APR) e degli italiani residenti all'estero (AIRE).

I certificati anagrafici sono:

  • certificato di stato di famiglia;
  • certificato di residenza;
  • certificato di cittadinanza;
  • certificato di stato libero;
  • certificato di stato vedovile;
  • certificato di godimento dei diritti politici;
  • certificato anagrafico di nascita;
  • certificato anagrafico di matrimonio;
  • certificato anagrafico di morte;
  • certificato di esistenza in vita;
  • certificati di iscrizione all'AIRE.

I certificati anagrafici sono validi per sei mesi.

Requisiti

La certificazione può essere richiesta recandosi presso gli uffici dell'Anagrafe. Può essere richiesta anche tramite servizio postale, fax o posta elettronica: le ultime due modalità solo per pubblica amministrazione o gestori pubblici servizi. Tutti i cittadini, italiani e stranieri, possono richiedere, fatte salve le limitazioni di legge, i certificati anagrafici concernenti i cittadini residenti a Tertenia. Nel richiedere il certificato occorre indicare l’uso, al fine di verificare se lo stesso deve essere rilasciato in esenzione dall’imposta di bollo.

Costi

I certificati e gli estratti di STATO CIVILE (nascita, matrimonio e morte) SONO ESENTI DALL’IMPOSTA DI BOLLO. SE IL CERTIFICATO DEVE ESSERE PRESENTATO A UNA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE O AD UN GESTORE DI PUBBLICO SERVIZIO È NECESSARIO AVVALERSI DI UNA AUTOCERTIFICAZIONE. Il certificato di residenza e di stato di famiglia possono essere rilasciati a chiunque ne faccia richiesta (art. 33, comma 1, DPR 223/1989). Gli altri certificati possono essere rilasciati solamente se non vi ostano particolari motivi (art. 33, comma 2, DPR 223/1989). Non è nella facoltà del richiedente il certificato decidere se l'atto vada in bollo oppure in carta libera e neppure discrezione degli uffici che richiedono o rilasciano atti. I certificati, quando richiesti all'ufficio anagrafe, devono essere rilasciati in bollo 'sin dall'origine' (D.P.R. 642/72) per cui il bollo è la regola, mentre la 'carta semplice' è l'eccezione, pena l'evasione del tributo di bollo.

Incaricato

Gian Paolo Stocchino

Tempi complessivi

-
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto