Vai a sottomenu e altri contenuti

Carta di identità a residenti AIRE - rilascio nulla osta

Le Rappresentanze consolari abilitate (attualmente solo gli Uffici consolari italiani nei Paesi dell'Unione Europea e quelli in Svizzera, Norvegia, Principato di Monaco, San Marino e Santa Sede - Città del Vaticano) possono rilasciare la carta d'identità cartacea esclusivamente ai cittadini italiani regolarmente residenti nella propria circoscrizione consolare, registrati nello schedario consolare e i cui dati anagrafici siano già presenti nella banca dati A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) del Ministero dell'Interno.
La carta d'identità elettronica non viene rilasciata all'estero.

Il rilascio della carta d'identità è sempre subordinato al nulla osta da parte del Comune italiano di iscrizione AIRE. Il rilascio del documento all'estero, dunque, non è a vista.
Resta ferma la possibilità di richiedere la carta d'identità in Italia presso il proprio Comune di iscrizione AIRE.

Il Decreto-legge 70/2011 (convertito in legge n. 106/2011), ha eliminato il limite minimo di 15 anni di età per il rilascio della carta di identità. A partire da maggio 2011, pertanto, essa può essere richiesta fin dalla nascita.

Requisiti

-

Costi

-

Normativa

- R.D. n. 773 del 18.6.1931 Approvazione del T.U.L.P.S.
· R. D. n. 635 del 06.05.1940 Approvazione del Reg. per l'esecuzione del T.U. 19.6.31, n. 773 delle Leggi di P.S.
· D.P.R. n. 1656 del 30.12.1965 Norme sulla circolazione e soggiorno dei cittadini degli Stati membri della CEE
· D.P.R. n. 649 del 6.8.1974 Disciplina dell'uso della carta d'identità e degli altri documenti equipollenti al passaporto ai fini dell'espatrio
· D.P.R. n. 445 del 28.12.2000 T.U. delle disposizioni legisl. e regolam. in materia di documentazione amministrativa
· D.L. n. 112 del 25.06.2008 Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione Tributaria.

Documenti da presentare

La richiesta può essere presentata personalmente all'Ufficio consolare competente per territorio oppure per posta. Per le specifiche modalità di richiesta (trasmissione via fax, mail, ecc.) si suggerisce di visitare il sito web dell'Ufficio consolare.

Documentazione da presentare:

  • formulario di richiesta della carta d'identità, debitamente compilato e sottoscritto dall'interessato;
  • esibizione di un documento di riconoscimento ai sensi del D.P.R. 445/2000;
  • 4 fototessera a colori, recenti ed uguali tra di loro, che riproducono il soggetto a mezzo busto e a capo scoperto, non di profilo e con gli occhi ben visibili;
  • ricevuta del pagamento del costo del documento;
  • nel caso in cui il richiedente abbia figli minori di 18 anni, atto di assenso al rilascio da parte dell'altro genitore, a prescindere dallo stato civile del richiedente (celibe/nubile, coniugato, separato o divorziato);
  • nel caso in cui il richiedente sia un minore di 18 anni, atto di assenso di entrambi genitori;
  • nel caso in cui il richiedente sia un minore di 18 anni nato all'estero è necessario presentare al Consolato competente - che provvederà alla trascrizione in Italia - l'atto di nascita, tradotto e legalizzato (o munito di apostille) oppure, ove previsto, il certificato su formulario plurilingue.

Incaricato

Gian Paolo Stocchino

Tempi complessivi

-
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto